L'attività

La produzione

Premi e Riconoscimenti

Vincitrice dei Concorsi:

  • Apeparchi  2007 - Mieli dei Parchi d'Italia
  • TRE GOCCE D'ORO 2001 - Grandi Mieli d'Italia

Azienda aderente al Marchio "Sapore di Campania"


La storia dell'imprenditrice Adriana Ferrigno raccontata nel libro "Di lava e d'acciaio" di Francesca Vitelli.

 

Caratteristiche Curative del Miele

Esistono molti tipi di miele, differenti per colore, aroma e cristallizzazione; la varietà dei mieli dipende dalla fonte da cui proviene il nettare, dalla zona di produzione e dalle variazioni meteorologiche.

Abete: ottimo antisettico polmonare e delle vie respiratorie. Indicato per: bronchiti, tracheiti, influenze. Produce effetti espettoranti, febbrifughi.

Acacia: La sua ricchezza in levulosio lo rende tollerabile, in piccole dosi, dai diabetici. Blando lassativo.

Arancio (o Agrumi): Antispasmodico e sedativo. Indicato nel trattamento delle ulcere per il suo potere cicatrizzante.

Biancospino: E' ritenuto “il miele dei cardiaci”; indicato in casi di ipertensione, palpitazioni, arteriosclerosi, spasmi, convulsioni, insonnia.

Borragine: Ha proprietà depurative e sedative.

Cardo: Epatoprotettore, coleretico.

Castagno: Ha proprietà sudorifere ed espettoranti. Stimola la circolazione sanguinea.

Colza: Non gode di grande reputazione ed è utilizzato prevalentemente nell'industria alimentare.

Corbezzolo: Gode di proprietà astringenti, diuretiche, antisettiche delle vie urinarie, antiasmatiche.

Erba Medica: Tonico, energetico, lassativo, antispasmodico.

Erica: Ricco di sali minerali. Diuretico, ricostituente, antireumatico, disinfettante per le vie urinarie. Efficace contro la gotta.

Eucalipto: Antisettico delle vie respiratorie, urinarie e dell'intestino.

Fragola: Indicato per chi soffre di calcoli renali .

Girasole: Regolatore del colesterolo, febbrifugo, diuretico.

Lavanda: Si può utilizzare per applicazioni esterne in caso di punture di insetti, piaghe infette. Ottimo battericida e antisettico, diuretico, vermifugo. Indicato in casi di insonnia.

Melata: Ottimo antianemico, batteriostatico.

Millefiori: Proprietà variabili secondo le varietà floreali che lo compongono.

Rosmarino: Ottimo in caso di affezioni epatiche, rieduca il fegato, ottimo per lo stomaco e l'intestino, indicato in caso di colite. Diuretico, depurativo, tonico, lassativo.

Tarassaco: Digestivo.

Tiglio: Sudorifero, sedativo, antispasmodico, riequilibrante intestinale.

Timo: Disinfettante delle vie respiratorie e dell'intestino, indicato per le infiammazioni all'utero.

Trifoglio: Energetico, dinamogeno.

 

N.B.: Si ricorda che il miele si conserva a lungo inalterato se tenuto al riparo dalla luce e in luogo fresco e asciutto.